SIA.Fe

Sistema Informativo Archivistico Ferrarese

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:

 

salta il menu di servizio e vai al motore di ricerca
 

salta il motore di ricerca e vai al menu di sezione
Provincia di Ferrara
 

salta i contenuti e vai al login
Provincia di Ferrara
L'archivio storico della Provincia di Ferrara si trova attualmente depositato presso l'Archivio di Stato di Ferrara.
Nel 1957, con deliberazione adottata dalla Giunta Provinciale, la Provincia di Ferrara definì di trasferire un primo consistente gruppo di atti, giacenti nei sotterranei del Castello Estense.
La forte umidita' dell'ambiente consigliava la rimozione del deposito che, gia' in parte intaccato e danneggiato, con procedura d'urgenza veniva portato presso l'Archivio di Stato della citta'.
La documentazione trasferita conteneva atti significativi dell'attivita' svolta dalla Provincia durante il periodo post-risorgimentale (verbali di sedute della Deputazione Provinciale dal 1867 al 1890, rogiti diversi dal 1712 al 1856, atti relativi alle elezioni provinciali dal 1855 al 1909, alle nomine di impiegati, alle stampe governative dal 1849 al 1861), per un totale di 172 buste.
Nel 1979 un secondo, consistente gruppo di documenti venne trasferito, sempre all'Archivio di Stato: si trattava principalmente di archivi dell'O.N.M.I., sciolto con legge n. 698 del 1975 (678 buste), dell'I.P.A.B. "Istituto Provinciale per l'Infanzia", anch'esso estinto con decreto della Regione (836 buste) e l'Archivio privato degli Ingegneri Frabetti, consistente in 56 buste ed un repertorio cumulativo degli ingegneri stessi, dal 1806 al 1903.
Nel 1982 l'operazione di trasferimento degli archivi storici ed amministrativi della Provincia proseguiva, con il passaggio all'Archivio di Stato di atti dal 1833 al 1945, consistenti in circa 1900 cassette, 120 registri "protocollo" e 120 registri "Indice".
Infine, con un'ultima deliberazione del marzo 1985, la Provincia stabiliva il trasferimento dei suoi atti, particolarmente di quelli relativi al periodo 1946-60, consistenti in 509 cassette, 35 registri "protocollo" e 15 registri "indice".

Scheda informativa a cura di Patrizia Lucchini - Ufficio cultura e biblioteche
 
torna al sommario


ultima modifica: 30-11-2006
torna al sommario

codice XHTML 1.0 valido!codice XHTML 1.0 valido! icona livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

Città di Ferrara