SIA.Fe

Sistema Informativo Archivistico Ferrarese

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:

 

salta il menu di servizio e vai al motore di ricerca
 

salta il motore di ricerca e vai al menu di sezione
Consorzio di Bonifica del I Circondario
 

salta i contenuti e vai al login
Conservatoria della Bonificazione


Cortile Palazzo Naselli Crispi La Conservatoria della Bonificazione fu istituita da Alfonso II nel 1580 con il compito di provvedere alla gestione idraulica del territorio bonificato nel corso della cosiddetta "Grande Bonificazione Estense" della seconda metà del secolo XVI. La Conservatoria fu abolita nel 1796 all'arrivo delle truppe francesi in Ferrara.


Contenuti del Fondo "Conservatoria della Bonificazione"
(1580-1796) bb. 30, regg., vol. 1, cart. 1
  • Instrumenti, 1565-1799, regg. 2;
  • Atti della Conservatoria (*), 1499, 1540-1808, bb. 30;
  • Libri delle divisioni, 1570-1795, regg. 2;
  • Estimi consorziali , 1588-1639; regg. 3;
  • Lavorieri di bonificazione , 1753-1817, regg. 7;
  • Mastri, 1790-1807, regg. 2;
  • Repertorio dei mastri, sec. XVIII, reg. 1;
  • Piante e disegni, 1602-sec. XIX, reg. 1 e cart. 1;
  • Repertori e indici, 1789, regg. 3;
  • Miscellanea, 1715-1783, vol. 1 e opuscc. 2.

(*) Atti della Conservatoria
Le 30 buste di atti sono consultabili attraverso il Repertorio generale delle materie, delle scritture e libri esistenti nell'archivio dell'Illustrissima Conservatoria della Bonificazione del Polesine di Ferrara, o sia San Giovanni Battista, redatto nel 1789 da Pietro Bellori.
 
torna al sommario


ultima modifica: 30-11-2006
torna al sommario

codice XHTML 1.0 valido!codice XHTML 1.0 valido! icona livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

Città di Ferrara